TORINO e LA COLLINA TORINESE

TORINO e LA COLLINA TORINESE

Torino, capitale Sabauda. Chi non la conosce ? forse però pochi conoscono la Collina Torinese, grande area che si levò lentamente dal fondo del mare milioni di anni fa ricoprendosi di foreste, montane nei periodi di glaciazione, tipicamente mediterranee nei periodi più caldi. Fu abitata già a partire da circa 20.000 anni fa e oggi interessa ben 26 comuni oltre a Torino. Poche città vantano, come Torino, itinerari escursionistici nella natura a meno di due chilometri dal centro, come quelli percorribili appunto sulla collina torinese;
pochissime offrono, durante tali passeggiate, oltre ad una grande varietà di paesaggi e bellezze naturalistiche, testimonianze storiche e culturali paragonabili a quelle presenti in un itinerario cittadino. Il Parco della Collina Torinese è costituito da due aree protette, la Riserva Naturale Speciale del Bosco del Vaj e il Parco naturale della Collina di Superga, fu istituito nel 1991 per rispondere alla necessità di tutelare e valorizzare un territorio di notevole interesse naturalistico, architettonico e paesaggistico ancora ben conservato. Il Parco è esteso per circa 750 ettari su territori prevalentemente coperti da boschi ed è attraversato da molti sentieri. 

Programma
GIORNO 1
 :  ritrovo dei partecipanti  h 9:15 alla stazione di Moncalieri ( Frecciarossa 9596 da Milano Centrale h 8- arrivo a To P. Susa h 8:48 – Treno servizio Ferroviario Metropolitano 7 -4760 da To  P. Susa h 9- arrivo a Moncalieri h 9:11). Deposito bagaglio in auto di servizio.  Percorreremo parte della 1° tappa della Grande Traversata della Collina Torinese, dedicandoci al tratto che da Moncalieri (240 m) raggiunge il Colle della Maddalena (710 m), per poi ridiscendere a Torino percorrendo i sentieri 11 e 12 della Collina. Itinerario interessante che ci permetterà di conoscere il centro storico di Moncalierie ammirare il suo Reale Castello, residenza Sabauda, dal 1997 nella lista dei Patrimoni dell’Umanità Unesco. Proseguiamo verso il territorio del Parco, ammirando lungo il percorso antiche Cappelle, come quella di S. Sebastiano, le cui prime notizie risalgono al 1461 e quella del Rocciamelone, conosciuta come Madonna della Neve.

Madonna della Neve.

Il panorama sembra quello di una borgata alpina, ma siamo a meno di 5 km in linea d’aria dal centro urbano di Torino.. Proseguiamo lungo i sentieri collinari e raggiungiamo la cappella della Maddalena, di cui non si conosce la data di edificazione, mentre si sa che fu distrutta dai Francesi durante l’assedio di Torino del 1705. Raggiungiamo quindi il punto più alto del nostro itinerario, il Colle della Maddalena con il Faro della Vittoria ( 715 m slm) da cui si gode una splendida vista su Torino.   Ridiscendiamo quindi in città percorrendo i sentieri 11 e 12 e toccando così anche il Parco Europa e la splendida frazione di Cavoretto. Distanza totale km 14 ( da Moncalieri al Colle km 8  dislivello + 490 m,  dal Colle  al Ponte Isabella km 6  dislivello – 480m).  Per chi desiderasse  effettuare la sola parte in discesa c’è la possibilità di salire in autobus al Colle della Maddalena. Rientro in città, trasferimento in centro con mezzi pubblici e ancora due passi per il centro per dedicarci alla visita di alcune Cioccolaterie Storiche, il famoso Bicerin, Gobino, Baratti e Milano. A passeggio per il centro potremo anche ammirare le bellissime Luci d’Artista, opere luminose realizzate da numerosi e apprezzati artisti contemporanei italiani e stranieri che illuminano le piazze e le strade di Torino. Trasferimento in hotel con bus di linea e sistemazione. Cena in ristorante tipico piemontese con menù degustazione. Pernottamento.

GIORNO 2 : Riprendiamo l’esplorazione della collina Torinese. Percorreremo un bel sentiero che parte proprio in mezzo alle case, sulla sponda orografica destra del Po e sale a cavallo delle valli Pattonera e Crava per raggiungere il Sacrario dei Caduti del Pian del Lot. Si tratta di un percorso storico, riportato con rilevanza sulle vecchie carte della collina perché dava accesso ad antiche vigne. Il paesaggio del pianoro del pian del Lot è inusuale per i suoi spazi aperti contrapposti alle aree fittamente boschive e per la presenza di 2 laghetti. Raggiunto il Parco della Maddalena ridiscendiamo lungo un altro bel sentiero, il cosiddetto Sentiero dei Parchi, perché attraversa due splendidi parchi di questo settore della collina. Raggiungiamo quindi la città all’altezza del Ponte Isabella. Distanza totale km 9,6   ( da piazza Zara al pian del Lot distanza km 3,6 dislivello + 375 m,  dal Parco della Maddalena al Ponte Isabella distanza km 5 dislivello – 380 m).
Trasferimento con mezzi pubblici in piazza Vittorio Veneto, da qui  dopo una breve sosta pranzo (libero) partiremo a piedi per un itinerario di esplorazione del bellissimo centro di Torino. Portici di via Po- Mole Antonelliana- Palazzo Carignano- Accademia delle Scienze -Palazzo  Reale- Duomo e Cappella della Sindone- piazza San Carlo.
Termine del tour intorno alle h 18:30. Recupero bagagli da auto di servizio in piazza Carlo Felice, di fronte alla stazione Porta Nuova.

Quota soggiorno : € 145 a persona in camera doppia. La quota comprende : sistemazione in hotel 3 stelle a Torino con trattamento di pernottamento e prima colazione. Cena in ristorante piemontese con menù tipico. Assistenza bagaglio ( ritiro all’arrivo e trasporto in hotel il giorno 1- ritiro in hotel e riconsegna nei pressi della stazione il giorno 2). Accompagnamento                                                                     
La quota non comprende : pranzi – bevande- biglietti mezzi pubblici – ingressi a musei/monumenti- supplemento camera singola € 40- tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”

Il viaggio verrà confermato con un minimo di 8 partecipanti. Massimo 15 partecipanti                            Prenotazione con caparra entro l’l 8/3                                                                                                      

Info e adesioni a simona@walk-travel.eu     tel. 3356912148

N.B.  se viaggiate da soli e desiderate condividere la doppia faremo del nostro meglio, ma se non dovessimo riuscire  a trovarvi un compagno/a di stanza saremo costretti a richiedervi  il supplemento singola.


FB  Europe Walk &Travel Agency
www.walk-travel.eu

[/cm

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Translate »