LANGHE

LANGHE

CAMMINARE nelle LANGHE  tra CASTELLI  e GRANDI VINI

Nordic Walking – Trekking Light

 

Le Langhe sono una regione storica del Piemonte situata a cavallo delle province di Cuneo e di Asti e costituita da un esteso sistema collinare definito dal corso dei fiumi Tanaro, Belbo, Bormida di Millesimo e Bormida di Spigno.
La  Bassa Langa: zona compresa fra il Tanaro a nord e il Belbo a sud, con quote genericamente inferiori ai 600 mt  è la zona dell’Albese, dei grandivini e del rinomato tartufo bianco di Alba ed è ESATTAMENTE dove andremo noi.

Giorno 1 :BarbarescoRitrovo h.10:30 circa   ad Alba davanti alla stazione ferroviaria. Trasferimento a Barbaresco, famosissimo paesino che non ha bisogno di presentazioni, si trova al centro dell’area D.O.C.G. del Barbaresco ed è sede dell’omonima Enoteca Regionale. Dopo la visita del paese  percorreremo parte del Sentiero Fenoglioper arrivare nel centro di Alba, dove avremo modo di visitare il Duomo di San Lorenzo, il bellissimo centro storico e naturalmente degustare la squisita Torta di Nocciole.  Distanza km 9- dislivello + 130 – 200 m Livello facile. Pranzo al sacco con propri viveri.

Al termine  trasferimento in hotel, cena con menù della tradizione locale: antipasto, secondo con contorno, dolce, acqua, caffè.

Giorno 2 :Barolo.  Oggi lo dedichiamo al Re dei grandi vini. Dopo colazione trasferimento a Barolo, da cui percorreremo il Sentiero dei Cru di  Barolo –“Cru” è un termine di derivazione francese che sta a indicare un singolo vigneto con le proprie caratteristiche particolari ,diverse e distinguibili dagli altri vigneti vicini. Le colline di Barolo hanno composizione del terreno varia da zona a zona con conseguenti diverse caratteristiche dei vini in base alla zona o vigneto di provenienza. 
Ogni comune della zona del Barolo ha i suoi “crus”(aziende produttrici) ben noti da tempo e ognuna produce un barolo con specifiche caratteristiche.

Distanza km 12- dislivello + – 420 m- Livello Medio-  Pranzo libero (al sacco o in bar/enoteca a La  Morra).

 

Al termine esploreremo il paesino di Barolo: visita dell’ Enoteca Regionale del Barolo, la cui sede è nel Castello Falletti – Nei pressi il Museo del Cavatappi.
Cena Degustazione in Agriturismo a base di piatti tipici langaroli, vini compresi.Pernottamento

 

 

 

Giorno 3 : Dopo colazione trasferimento aMontelupo Albese dove ci attende il Sentiero del Lupo- Montelupo è così denominato perché anticamente la presenza di lupi in questi luoghi era particolarmente numerosa.
Una bacheca della Regione Piemonte posta sul belvedere di piazza Castello ricorda come, ancora nell’800,la presenza di lupi nelle aree boschive dell’Alta Langa fosse piuttosto frequente. 
Un editto di Camillo Benso conte di Cavour nel 1850 premiava con uno scudo d’argento chiunque avesse abbattuto un lupo in Langa! Distanza km 11,5- dislivello + – 420 m.Livello Medio/facile.   Nel tardo  pomeriggio trasferimento per partecipare alla Caccia al Tartufo a La Morra- Franco appartiene a una famiglia di 3 generazioni di Trifolai, accompagneremo lui e il suo cane alla ricerca del prezioso Tartufo Bianco. Cena in Agriturismo tipico con menù degustazione, vini compresi. Pernottamento

 

 

Giorno 4 : Pollenzo e Bra saranno le nostre mete odierne per un’ultima giornata tutta dedicata alle visite. Pollenzo, l’antica Pollentia romana fondata alla fine del II secolo a.C., è un piccolo borgo, frazione del Comune di Bra, affacciato sul fiume Tanaro.

Nella prima metà dell’Ottocento re Carlo Alberto decise di creare qui un’impresa agricola modello, in grado di orientare le diverse proprietà fondiarie di casa Savoia e nella quale sperimentare e migliorare la rendita delle attività agricole. L’idea di recuperare il complesso, per restituirgli nuova luce, nasce alla fine degli anni novanta e in parallelo all’elaborazione teorica di Slow Food sul rapporto tra saperi e sapori. Il progetto, avviato con l’acquisto degli edifici da parte dell’Agenzia di Pollenzo S.p.a. e con il restauro (condotto tra il 1999 e il 2004), ha consentito l’insediamento e lo sviluppo di importanti attività: l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, la Banca del Vino e l’Albergo dell’Agenzia.
Ci spostiamo quindi a Bra  per visitarne il centro; di notevole bellezza è la chiesa barocca di S. Andrea, a lato della chiesa il palazzo del Monte di Pietà, di epoca medievale. Non mancherà il tempo per passare al Caffè (pasticceria) Converso, rimasto immutato dalla sua apertura a inizio novecento. Visitabile la mostra fotografica Bra : Roero e Langa

Pranzo libero, nel pomeriggio conclusione del viaggio h.15 circa.

Quota di partecipazione: xxxx  a persona in camera doppia.    

La quota comprende :

– 3 notti in strutture alberghiere (cascinali finemente ristrutturati) zona La Morra/Barolo/Cherasco.
– prima colazione
– 2 cene in agriturismo con menù langaroli con vini locali inclusi
– 1 cena in ristorante, vini esclusi
– Accompagnamento

La quota non comprende:

– viaggio a/r e trasferimenti in loco
– pranzi
– vini e bevande per la cena al ristorante
– tutto quanto non indicato ne la quota comprende.

N:B. In zona Langhe è molto scarsa la disponibilità di camere doppie a 2 letti, la
maggior parte delle strutture offre camere matrimoniali.
Disponibilità di 4 camere doppie a 2 letti, le altre camere hanno letto matrimoniale.
Disponibilità di 3 camere singole.

E’ vivamente consigliato il viaggio in auto.

Il viaggio verrà confermato con un minimo di 8 partecipanti
Adesioni entro il 15 ottobre
– Disponibilità 20 Posti
Info e adesioni a Simona tel 3356912148

simona@walk-travel.eu

Translate »