Il Golfo di Saint Tropez: 30 Maggio – 3 Giugno 2020

Il Golfo di Saint Tropez:  30 Maggio – 3 Giugno 2020

I paesaggi del Golfo di Saint-Tropez  hanno conquistato il mondo intero, villaggi arroccati e vigneti..il Golfo possiede un patrimonio naturale eccezionale che contribuisce alla sua identita’ e alla qualita’ del suo stile di vita. Al di la dei luoghi più noti, esistono vari posti più intimi, unici e lontani dalla folla, che sono ideali al relax e alla scoperta, rivelando un volto molto diverso del Golfo di Saint-Tropez … La Vallata della Môle, con il suo aspetto verdeggiante e i suoi paesaggi caratteristici, offre un’atmosfera unica. I suoi grandi spazi naturali e il suo habitat rurale fanno di questa valle, ancora preservata, il “polmone“ del Golfo di Saint-Tropez.

A quest’ambiente unico si aggiunge una biodiversità eccezionale. La varietà del paesaggio (fiumi, pascoli, campi e foreste) crea un ecosistema insolito, oltre ad ospitare numerose specie di animali protette e soprattutto molto rare nella regione mediterranea.  Saint Tropez fu al centro dello sbarco alleato in Provenza nel 1944 e venne liberata il 15 agosto di quello stesso anno. Anche se sino agli anni ’50 era un semplice villaggio di pescatori, divenne un luogo di fama internazionale per essere stato lo sfondo di Piace a troppi, il film del 1957 che lanciò Brigitte Bardot e per la celeberrima canzone Saint-Tropez Twist di Peppino Di Capri.

Giorno 1Ritrovo a fine  mattinata a Saint Tropez, pranzo libero,  al sacco o in bar del paese. Subito dopo pranzo iniziamo con la nostra 1a camminata che dalla splendida spiaggia di Cannebiers ci portera’ lungo la Corniche a percorrere tutto il promontorio di Saint Tropez per poi rientrare lungo la strada che fiancheggia le sontuose dimore di Ramatuelle. Distanza km 12,5 – dislivello + – m 210.  Al termine trasferimento al villaggio/camping e sistemazione- cena e pernottamento.

Giorno 2- Dopo colazione  trasferimento alla spiaggia di Pampelonne da cui partiremo per un giro ad anello che percorre un tratto del  famoso Sentier du Littoral  fino al faro di Cap Camarat e oltre per poi rientrare all’interno e raggiungere nuovamente la spiaggia di Pampelonne – distanza km 11,5- dislivello + – m.265- Per preservare l’integrità del territorio e la gestione delle frontiere una legge francese del 1976, riconfermata nel 1986, costituisce lungo tutto il tratto costiero riguardante mare o oceano una servitù di passaggio di almeno tre metri destinata al libero transito di pedoni. Detto tracciato, comunemente chiamato “Sentier du Littoral”, viene anche soprannominato da altre parti “Sentier des douaniers”. Pranzo al sacco- Al termine tempo a disposizione a Pampelonne – se dici S.Tropez dici Pampelonne, è proprio lungo questa lunghissima spiaggia che si concentrano i bagni più belli ed esclusivi. Rientro, cena e pernottamento.

Giorno 3- Dopo colazione  raggiungiamo  L’Escalet per esplorare un altro tratto del nostro Sentier du Littoral, dirigendoci stavolta verso ovest- Itinerario l’ Escalet- Cap Lardier- La Bastide Blanche- distanza km 12- dislivello m 260 – Pranzo al sacco- Al termine tempo a disposizione nella localita’ di La Croix Valmere, famosa per le sue spiagge e per la vista sui villagi piu’ belli della regione del Var-Rientro, cena e pernottamento

 

Giorno 4-  Dopo colazione raggiungiamo Saint Tropez e visitiamo il mercato di place de Lices   Ogni Sabato e Martedì mattina, nella Place des Lices A Saint Tropez c’é il famoso mercato. Ci si può trovare un può di tutto: le famose borse di paglia usate sia dalle celebrità che dai comuni mortali per andare in spiaggia, i meravigliosi e comodissimi fouta (teli da spiaggia, originali della Tunisia), erbe provenzali, fiori, abbiglimento,bijoux, cibo, antiquariato, articoli vintage in generale e non solo, addirittura ci si può trovare anche l’ultimo modello della borsa Goyard. Pranzo libero

 

 

Dopo il mercato ci recheremo in auto a Ramatuelle, delizioso paesino aroccato sulla collina alle spalle di Saint Tropez, offre una cinta muraria dalla quale si scorgono i tetti di tegole rosa delle vecchie case in pietra, con porte e finestre del tempo, piene di fiori. Breve camminata nei pressi di Ramatuelle, distanza km 5 – dislivello + – m 110- Visita del paese. Al termine rientro, cena e pernottamento.

Giorno 5 – Dopo colazione raggiungiamo Port Grimaud, il borgo di Provenza chiamato “piccola Venezia” per la pittoresca laguna che ne disegna i contorni. Con le sue abitazioni a ridosso dei canali e le imbarcazioni ormeggiate all’ingresso di casa Port Grimaud sembra proprio una piccola Venezia. Questa bellissima località di Provenza, nata “a tavolino” poco più di cinquant’anni fa, sorge dove fino agli anni Sessanta del Novecento si estendeva una pianura paludosa su cui affacciava il borgo fortificato di Grimaud. Breve camminata lungo la spiaggia- distanza km 4,5 – dislivello inesistente.

Al termine rientro alle proprie destinazioni.                  

Questo tour è adatto a chi è poco allenato, i percorsi sono poco impegnativi e non lunghi, inoltre per chi non volesse camminare per  uno o più giorni S. Tropez e dintorni offrono interessanti e piacevoli alternative.

Quota soggiorno-  € 340 – La quota comprende:  sistemazione in  camera doppia in bungalow presso villaggio/camping con piscina, tennis, palestra, bar e ristorante- Trattamento di mezza pensione, colazione e cena  con menu fisso (inizio con la cena del giorno 1 e termine con la colazione del giorno 5)- Accompagnamento –                                                                                                                             La quota non comprende: viaggio a/r per Saint Tropez, trasferimenti locali-  pranzi, bevande ed extra, supplemento singola di € 80 per le 4 notti Il programma potrà subire variazioni, in base alle condizioni degli itinerari, ma potrà variare a insindacabile giudizio dell’ accompagnatore anche durante il tour stesso, in base alle previsioni meteo e alle condizioni fisiche dei partecipanti.

Il viaggio verrà confermato con un minimo di 8 partecipanti –
Adesioni entro il 10/4 per scadenza opzione camere.

E’ suggerita la partecipazione in auto

Info e prenotazioni a    Simona, tel.335-6912148 –

simona@walk-travel.eu 

Pag FB:  Europe Walk &Travel Agency

 

  

                                                                                                                    www.walk-travel.eu

                                www.walkingcenterpiemonte.it

[/cm

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Translate »