FIRENZE – ANELLO DEL RINASCIMENTO

Home / FIRENZE – ANELLO DEL RINASCIMENTO
FIRENZE – ANELLO DEL RINASCIMENTO

FIRENZE – ANELLO DEL RINASCIMENTO ( facile/medio

Cos’è l’Anello del Rinascimento? Un cammino di 170 chilometri che abbracciano la città, da percorrere a moduli e che ha il suo centro ideale nel capolavoro di Filippo Brunelleschi, la cupola del Duomo di Firenze. Attraverso boschi e campi coltivati, l’Anello tocca monasteri, castelli, pievi antiche, ma entra anche nel cuore di Firenze, di Fiesole e di altri comuni della provincia fiorentina. Ogni tratto, se percorso separatamente, offre la possibilità di raggiungere Firenze grazie a collegamenti con i mezzi pubblici. 
Camminando sulle colline, nei boschi, al limitare dei campi coltivati si attraversano zone di particolare importanza paesaggistica, si incrociano monasteri, castelli, spedali destinati ad accogliere i pellegrini, antichi centri murati, pievi di campagna, tratti di strade selciate risalenti al periodo romano o medievale: idealmente si ha sempre uno sguardo sul centro storico della città del fiore, il cui fulcro è la Cupola del Duomo, l’opera di Filippo Brunelleschi che identifica Firenze.

 

 

Giorno 1- Arrivo a Firenze, stazione di S. Maria Novella, trasferimento a piedi in hotel (km 1) – deposito bagagli. Trasferimento con mezzi pubblici a Firenze Certosa per la nostra camminata – Distanza km 12 dislivello + 250 m – Si tratta di una facile e bella passeggiata sulle vie tipiche delle colline sopra Firenze, tra ville e casali Si arriva a piazzale Michelangelo, un vero balcone sulla città del Fiore. Pranzo al sacco con propri viveri- Tempo libero a disposizione in città. Sistemazione, cena e pernottamento

Giorno 2- prima colazione- trasferimento con bus di linea a Santa Brigida e camminata con distanza km 13,2 – dislivello + 300m – Si tratta di una tappa di interesse paesaggistico, per la gran parte in discesa, nella bella campagna che degrada verso la Val di Sieve; incontreremo stupendi casali circondati da vigneti e antichi mulini. Pranzo al sacco con propri viveri. Rientro in città con il treno e tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

Giorno 3- prima colazione, trasferimento in treno a Signa e camminata lungo l’argine del Bisenzio. – distanza km 10 – dislivello + 10 m. Si tratta di un itinerario completamente pianeggiante che sfrutta l’argine del torrente. Non mancano uccelli acquatici. Pranzo al sacco con propri viveri. Rientro in città con bus di linea e tempo a disposizione per visite a Firenze. Cena e pernottamento.

Giorno 4- prima colazione in hotel, trasferimento in treno a Signa e camminata di rientro a Firenze. – distanza km 12 – dislivello + 10 m. Si tratta di un itinerario che risale il corso dell’Arno, lungo il quale si possono vedere colonie di Garzette, Aironi cinerini e Gabbiani. Pranzo libero. Al termine recupero bagagli . Fine del soggiorno e rientro alle proprie destinazioni.

Per informazioni sui prezzi non esitate a contattarci. Gruppo minimo 8 partecipanti – Programmi personalizzati disponibili su richiesta.

Translate »